Grissini friabili e sfiziosi

I grissini sono dei gustosi bastoncini da consumare in qualsiasi momento della giornata. Potete portarli con voi senza problemi, ad esempio in borsetta, sono adatti anche come spezzafame.

grissini


I grissini sono ideali da servire nei buffet o come antipasto avvolti anche con una fettina di prosciutto crudo oppure accompagnati con salse come la salsa tartara senza uova (clicca qui per la ricetta ) o la salsa tonnata (clicca qui per la ricetta), i grissini possono essere realizzati in qualsiasi gusto: ad esempio con semi di finocchio, cipolla, semi di papavero, con olive o, più semplicemente, al naturale senza l’aggiunta di nessun altro condimento.
I grissini sono dei prodotti di origine piemontese ed è uno dei più conosciuti oltre confine nazionale. I grissini nascono alla fine del ‘600 dietro raccomandazioni di un medico per sopperire alle esigenze del futuro re Vittorio Amedeo II al quale, non potendo digerire la mollica di pane, si consigliavano solo prodotti croccanti. Sulle nostre tavole è ormai consuetudine vederli accamnto al cestino del pane oppure per uno snack veloce. Ma attenzione alle calorie, essendo prodotti da forno secchi spesso ingannano il conteggio calorico, se ne mangiano tanti senza nemmeno rendersene conto! Si consiglia quindi un uso limitato per chi segue un regime dietetico e per chi ha qualche problema di salute, considerate che spesso questi prodotti sono ricchi di sale, ma almeno, preparandoli in casa, eviterete ogni tipo di conservante.

Print Friendly

Grissini friabili e sfiziosi

grissini

Di admin Pubblicata: Agosto 31, 2013

  • Resa: 40 grissini

I grissini sono dei gustosi bastoncini da consumare in qualsiasi momento della giornata. Potete portarli con voi senza problemi, ad …

Ingredienti

Istruzioni

  1. Fate sciogliere un cucchiaino di sale nell’acqua (foto 1).
    antipasti sfiziosi
  2. Disponete la farina in una ciotola, sbriciolate il lievito e iniziate a versare l’acqua, impastando energicamente (foto 2 e 3).
    arricchire buffet
  3. Quando l’impasto diventa sabbioso (abbiamo incorporato 150 ml di acqua) aggiungete le olive a rondelle (se preferite potete anche tritarle) e finite di impastare con la restante acqua cercando di schiacciare il più possibile le olive (foto 4).
    idee buffet
  4. Dopo aver finito l’acqua aggiungete un cucchiaino di zucchero e l’olio (quest’ultimo va incorporato un po’ alla volta) (foto 5 e 6).
    snack
  5. Se preferite trasferite l’impasto su un piano da lavoro (a noi non è servita altra farina per il piano da lavoro) e lavorate fino al totale assorbimento dell’olio (foto 7 e 8). L’impasto alla fine si presenta particolarmente elastico.
    idee snack
  6. Dopo aver lavorato con cura gli ingredienti create i grissini: staccate un pezzo di pasta del peso di circa 15 gr e, con l’aiuto dei palmi delle mani, allungatelo con un movimento che va dal centro verso l’esterno ottenendo dei cordoncini (lunghezza e larghezza dei cordoncini dipende dai gusti) (foto 9, 10 e 11).
    antipasti semplici

  7. Posizionateli su una leccarda rivestita con carta da forno, coprite con della pellicola trasparente e fate riposare per 1 ora e 30 minuti in un posto caldo(foto 12 e 13).
    antipasti facili
  8. Trascorso il tempo di riposo i bastoncini aumenteranno di volume (foto 14)
    buffet sfiziosi
  9. A questo punto potete lasciarli così e cuocerli (foto 15)
    idee per antipasti
  10. oppure se desiderate un bastoncino sottile potete stenderli nuovamente prima di cuocerli (si allungheranno un po’ ma potete tagliare gli estremi ed ottenere la lunghezza desiderata)(foto 16, 17 e 18)
    buffet facili
  11. Noi abbiamo provato entrambe le versioni e il risultato non cambia come non cambiano i tempi di cottura. Infornate in forno caldo preriscaldato a 180° per circa 25 minuti o finchè non raggiungono il colore dorato.
 

About the author

Maria e Giusy, ovvero MarGi, siamo due ragazze appassionate di cucina, ci piace sperimentare e proporre sempre nuovi piatti. Se vi fa piacere, seguiteci...