Lasagne colorate con verdure

Le lasagne colorate con verdure sono una gustosa pietanza farcita con ortaggi di vario genere, ideale per i giorni di festa. lasagne colorate con verdure

Non c’è una ricetta precisa  che stabilisca quali ortaggi  inserire e quali eliminare. Possiamo considerarla, quindi, una ricetta svuota frigo nella quale si mette quello che si ha a disposizione e rispettando sempre i gusti personali. Anche le quantità e le persone servite sono indicative: per noi questi ingredienti sono stati sufficienti per 8 persone ma l’appetito dei commensali varia e quindi dovete regolarvi di conseguenza. Al di là del buon appetito riteniamo che valga la sentenza  “ melius est abundare quam deficere” ossia “è meglio abbondare che scarseggiare”. In questa ricetta troverete, inoltre, la mano di MarGi: non abbiamo usato le classiche lasagne ma, trovandoci nel periodo carnevalesco, abbiamo dato un tocco di colore alle sfoglie.

Print Friendly

Lasagne colorate con verdure: primi piatti sfiziosi

lasagne con verdure

Di admin Pubblicata: Gennaio 30, 2013

  • Resa: 6/8 Persone servite
  • Preparazione: 45 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Pronta In: 1 ora 10 minuti

Queste lasagne delicate e gustose sono ideali per i giorni di festa...

Ingredienti

Istruzioni

  1. Prima di procedere con la descrizione è opportuno precisare che, anche in questo caso, non abbiamo seguito la classica ricetta delle sfoglie: ossia 1 uovo per 100 gr di farina; questo perché abbiamo aggiunto altri ingredienti come la carota, gli spinaci, la passata di pomodoro che rendono l’impasto più molliccio. Se, invece, avete bisogno di altri liquidi è sufficiente aggiungere un po’ d’acqua tiepida.
  2. Questa proporzione (500 gr di farina e 4 uova) è valida solo se volete ottenere delle sfoglie colorate. In caso contrario seguite la ricetta classica (clicca qui per la ricetta delle sfoglie di lasagne fatte in casa)
  3. Tagliate la carota a rondelle e fatela sbollentare in acqua. Fate la stessa cosa, in un pentolino a parte, con gli spinaci. A cottura ultimata (bastano pochi minuti) scolateli, lasciateli raffreddare e poi frullateli con un mixer.
  4. Lavate e tagliate le verdure: peperoni, zucchina e radicchio. In una pentola fate imbiondire la cipolla tagliata sottile con l’olio. Aggiungete i peperoni, la zucchina, i piselli, il radicchio trevigiano e un mezzo bicchiere d’acqua. Salate e lasciate cuocere per circa 20 minuti (foto 1)
    lasagne
  5. Preparate le sfoglie: disponete la farina a fontana, incorporate le uova e, per quanto possibile, amalgamate gli ingredienti (foto 2 ). Sicuramente l’impasto non sarà compatto: nonostante ciò dividete, in 5 parti, l’impasto (foto 3)
    primi piatti
  6. aggiungete gli spinaci (foto 4), la carota (foto 5),
    primi piatti sfiziosi
  7. 1 cucchiaio di passata di pomodoro (foto 6), 1 bustina di zafferano (foto 7),
    primi piatti al forno
  8. 2 cucchiai di acqua di rape rosse (foto 8 e 9).
    lasagna all'ortolana
  9. Finite di lavorare gli impasti separatamente aggiungendo la farina ( potrebbe essere il caso del composto con spinaci o con quello delle carote) o l’acqua (è il caso dell’impasto con lo zafferano).
  10. Dopo aver ottenuto la pasta colorata create le sfoglie con la macchina multiuso: infarinate il piano da lavoro, tagliate in piccoli pezzi l’impasto e procedete con i vari livelli: noi ci siamo fermate al penultimo livello (ossia il livello 6)(foto 10). Oltre allo spessore anche per la lunghezza e la larghezza sono misure puramente soggettive: come potete notare dalla foto 10 le nostre sfoglie sono alquanto lunghe . Noi l’abbiamo fatto considerando le misure delle teglie che avevamo a disposizione. Inoltre considerate che, quando andrete a sbollentarle, cresceranno ancora. Quindi bisogna regolarsi.
    lasagne colorate

  11. Quando tutte le sfoglie sono pronte dovrete sbollentarle. Prima, però, preparate un piano in legno largo coperto con un canovaccio (in mancanza del piano in legno anche un vassoio largo ,sempre coperto con il canovaccio):servirà per appoggiare le sfoglie dopo la sbollentatura.
  12. Riempite a metà una pentola bassa e larga e mettete a bollire l’acqua.
  13. Appena l’acqua giunge a bollore immergete una sfoglia alla volta(foto 11): vi renderete conto che la sfoglia va giù. Non appena la sfoglia galleggia e avrà aumentato un po’ di volume (ci vorranno pochi secondi), con l’aiuto di una schiumarola e di una forchetta tiratela fuori, fatela gocciolare(foto 12).
    ricette di carnevale
  14. appoggiatela sul piano da lavoro precedentemente preparato(foto 13).
    pasta colorata
  15. Continuate così fino all’esaurimento dell’impasto. Se durante la cottura delle sfoglie vi rendete conto che l’acqua è appiccicosa(perché avete usato troppa farina durante la lavorazione) è preferibile cambiarla.
  16. Generalmente le sfoglie andrebbero preparate in largo anticipo per dar loro il tempo di asciugarsi. Purtroppo per noi non è stato possibile e le abbiamo condite dopo mezz’ora. Il risultato non è cambiato.
  17. Aggiungete la besciamella al preparato di ortaggi, mescolate e spegnete (foto 14 e 15).
    ricette per bambini
  18. Imburrate la teglia a vostra disposizione (noi quelle usa e getta) ed iniziate a riempirla , partendo dalla sfoglia e condendo con il preparato di ortaggi e mozzarella secca tagliata a fettine. Alternate finendo con una sfoglia di lasagne (foto 16 e 17).
    primi piatti di carnevale
  19. Infornate, in forno preriscaldato, a 200° per circa 25 minuti….
    lasagne al forno
  20. Osservazioni e giudizio personale su questa ricetta :
  21. per chi ama ortaggi e verdure in genere, le lasagne all’ortolana sono una vera delizia per il palato e , se conoscete i gusti dei vostri commensali, farete un figurone. Nonostante la presenza di cibi vegetariani non può essere considerato un piatto light.
  22. Tra i vari ingredienti aggiunti alle sfoglie quello che ha prevalso è stato lo zafferano, (le rape rosse e altri non sono stati avvertiti). Volendo dare solo il colore giallo anche mezza bustina andrebbe bene.
  23. Per chi non gradisce i pezzi interi degli ortaggi, dopo la cottura, potreste aggiungere un goccio d’acqua e frullarli con il mixer.
  24. Che dire : a noi sono piaciute tantissimo …….
 

About the author

Maria e Giusy, ovvero MarGi, siamo due ragazze appassionate di cucina, ci piace sperimentare e proporre sempre nuovi piatti. Se vi fa piacere, seguiteci...