Pulire le fave fresche è un operazione che richiede pochi minuti. Le fave sono dei legumi di stagione, che possono essere gustati sia crudi (il classico è fave fresche e pecorino) che cotti. In quest’ultimo caso le ricette sono infinite: si va dalla ricetta base della pasta e fave fresche alla ricetta pugliese delle fave e cicorie.pulire le fave fresche


Le fave sono racchiuse in baccelli verdi di diversa lunghezza e, per pulirle, è sufficiente estrarle dal loro baccello. Oltre a questo possiamo effettuare un ulteriore operazione ossia quella di togliere la pellicola esterna. Questo passaggio viene eseguito togliendo, con un coltello, l’escrescenza superiore e successivamente facendo una leggera pressione sulla fava per far fuoriuscire il frutto. Quest’ultimo procedimento richiede più tempo e viene generalmente eseguito quando le fave sono un po’ grandi. Infatti quando le fave sono grandi richiedono più tempo per cuocersi(senza considerare che non hanno le stesso sapore di quelle piccole!); togliendo la pellicola riusciamo a ridurre i tempi di cottura.
Guardate il nostro video tutorial su come pulire le fave fresche.

Print Friendly