Spigola all’acqua pazza

Spigola all’acqua pazza, un secondo di pesce veloce da preparare e leggero ma davvero con tanto gusto.

spigola all'acqua pazza

L’acqua pazza è un antico metodo di cottura che vedeva all’origine l’uso dell’acqua di mare anzichè di acqua e sale. Probabilmente ciò è da ricollegare al dazio che veniva pagato sul sale e che rendeva questo ingrediente non alla portata di tutti. Potrebbe anche essere ricondotto ad un metodo di cottura dei pescatori che avevano a portata di mano ben pochi ingredienti sulle loro imbarcazioni. L’attenzione che deve essere posta in questo tipo di cottura è la quantità d’acqua usata, che non deve coprire interamente il pesce, altrimenti si rischia di renderlo lesso! Nella cottura poi, il sugo si restringe ancora creando un fondo molto gustoso. Il pesce si cuocerà ed assorbirà tutti i sapori. E’ perfetto per tutti i componenti della famiglia, dai più piccoli agli anziani.

Print Friendly

Spigola all'acqua pazza

spigola all'acqua pazza

Di admin Pubblicata: novembre 26, 2013

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Pronta In: 30 minuti

Spigola all'acqua pazza, un secondo di pesce veloce da preparare e leggero ma davvero con tanto gusto. L'acqua pazza è un antico …

Ingredienti

Istruzioni

  1. Pulite le spigole ed eliminate le squame esterne lavandole sotto acqua corrente. Aprite i pomodori togliendo il grosso dei semi e cuoceteli per 5 minuti in una teglia con prezzemolo, mezzo bicchiere di acqua, sale, olio ed olive nere.
    spigole

  2. Poggiate nella teglia le spigole e fate cuocere da entrambi i lati. Rigiratele con attenzione per non farle rompere. Servite caldo e buon appetito!
    olive

 

Info autrici:

Maria e Giusy, ovvero MarGi, siamo due ragazze appassionate di cucina, ci piace sperimentare e proporre sempre nuovi piatti. Se vi fa piacere, seguiteci...