Pasta di zucchero

La pasta di zucchero, chiamata brevemente pdz,  è una pasta modellabile, usata in cucina per decorare torte e dolci di vario genere.

Pasta di zucchero

Questa pasta è adatta anche per chi non ha esperienza nella realizzazione di decorazioni come ad esempio : foglie, rose e fiori di vario genere. Con un po’ di esperienza si possono realizzare dei veri capolavori. Noi vi presentiamo la versione originale di colore bianco, ma può essere resa colorata dai coloranti alimentari che si trovano facilmente in commercio. Ne esistono di vari tipi, in gel, polvere o pasta. A seconda del tipo variano costi e resa del colore. Dalla nostra esperienza possiamo dirvi che quelli in pasta sono meno economici tuttavia rendono colori vividi e ne basta davvero poco per un buon risultato. Se però dovete cimentarvi con colori più tenui vanno bene anche quelli in gel o polvere. I colori più difficili da ottenere sono il nero ed il rosso. Comunque l’esperienza vi sarà utile per decidere come agire.

Print Friendly

Pasta di zucchero, ideale per decorare torte di compleanno

Pasta di zucchero

Di admin Pubblicata: Dicembre 28, 2012

    La pasta di zucchero, chiamata brevemente pdz,  è una pasta modellabile, usata in cucina per decorare torte e dolci di vario …

    Ingredienti

    Istruzioni

    1. Mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda (10 minuti prima dell’uso) (foto1).
      pasta di zucchero
    2. Disponete a fontana lo zucchero a velo su un piano da lavoro (foto 2).
      decorazioni torte di compleanno
    3. In un pentolino mettete 15 cl di acqua con il miele. Mettete il pentolino sul fuoco e fate riscaldare (foto 3): un particolare molto importante in questa fase è quello di non portare ad ebollizione l’acqua. Quest’ultima deve essere calda ma non bollente.
      pdz
    4. Fatto ciò strizzate bene la colla di pesce(foto 4) e aggiungetela nel pentolino insieme all’acqua e al miele sciolto. Girate fin quando tutti gli ingredienti si sciolgono.
      dolci facili
    5. Aggiungete un po’ alla volta il liquido allo zucchero (foto 5) ed iniziate ad impastare (foto 6). Inizialmente il composto risulterà appiccicoso e difficile da lavorare perché si attaccherà alle mani ma, con un po’ di pazienza, l’impasto verrà fuori. Volendo potete usare anche un robot da cucina.


     

    About the author

    Maria e Giusy, ovvero MarGi, siamo due ragazze appassionate di cucina, ci piace sperimentare e proporre sempre nuovi piatti. Se vi fa piacere, seguiteci...