Sa costedda di Villasimius, ricette Sarde

Sa costedda  è una pietanza tipica di Villasimius, un paese in provincia di Cagliari. La costedda è una focaccia che ha la particolarità di essere impastata non con l’acqua ma con la polpa che si ottiene schiacciando i pomodori, o meglio è la farina che viene aggiunta ai pomodori (e non come è consuetudine partire dalla farina ed integrare un po’ alla volta l’acqua).

Sa costedda


Data questa particolarità la sa costedda viene anche chiamata “costedda cun tamata”. Con riferimento alla farina bisogna sottolineare che non c’è un quantitativo esatto da aggiungere perché tutto dipende dalla consistenza dei pomodori e da quanto questi riescono ad assorbire. Quindi è opportuno avere a disposizione il pacco di farina vicino e aggiungerla un po’ alla volta.
Curiose come siamo abbiamo voluto provare questa ricetta e il risultato è stato davvero delizioso. La focaccia Sa costedda (da molti chiamata pane al pomodoro) si presenta molto morbida all’interno e fragrante in superficie. Oltre ai pomodori la costedda può essere arricchita anche con la cipolla (in molti aggiungono altre spezie).
La sa costedda può essere farcita con salumi e formaggi oppure gustata da sola. Per questo si presta bene per una deliziosa cena (in sostituzione della classica pizza) o anche per arricchire buffet e antipasti.

Print Friendly

Sa costedda di Villasimius, ricette Sarde

costedda cun tamata

Di admin Pubblicata: Settembre 7, 2013

    Sa costedda  è una pietanza tipica di Villasimius, un paese in provincia di Cagliari. La costedda è una focaccia che ha la …

    Ingredienti

    Istruzioni

    1. Lavate i pomodori, tagliateli in piccoli pezzi e schiacciateli con una forchetta (o con le mani) (foto 1, 2 e 3).
      costedda
    2. Aggiungete l’aglio tritato, basilico ed origano (foto 4). Aggiustate di sale ed amalgamate gli ingredienti.
      sa costedda
    3. Sbriciolate il lievito ed incorporate un po’ alla volta la farina e l’olio (foto 5 e 6).
      ricette sarde

    4. L’impasto finale sarà molto appiccicoso (foto 7 e 8).
      focaccia sarda
    5. Oleate una teglia(e le mani) e versate il composto. Coprite con della pellicola trasparente e lasciate riposare in un luogo caldo per circa 2 ore (foto 9 e 10).
      costedda cun tamata
    6. Trascorso il tempo di riposo, togliete il foglio di pellicola e cuocete in forno caldo a 180° per circa 50 minuti (foto 11 e 12).
      ricette villasimius
    7. Fate raffreddare prima di gustarla…
     

    About the author

    Maria e Giusy, ovvero MarGi, siamo due ragazze appassionate di cucina, ci piace sperimentare e proporre sempre nuovi piatti. Se vi fa piacere, seguiteci...