Torrone morbido: un dolce tipicamente natalizio da realizzare in qualsiasi momento dell’anno.torrone morbido

Realizzare il torrone morbido non è per niente difficile. In molti, invece, la pensano diversamente. Oltre ad essere semplice è una vera soddisfazione portare a tavola un dolce realizzato con le proprie mani.L’unico handicap, se così possiamo definirlo, riguardano i tempi: in particolare il tempo richiesto per portare a temperatura ideale il miele è abbastanza lungo (parliamo di circa 1 ora e 30). Questo perchè il miele viene cotto a bagnomaria.Potremmo anche cuocerlo direttamente sulla fiamma ma non è la stessa cosa (il miele assume il sapore del mosto cotto ed inoltre il torrone cambia colore). Altro mito da sfatare oltre alla difficoltà riguarda l’uso obbligatorio del termometro. Con alcuni accorgimenti possiamo realizzare un torrone di tutto rispetto anche senza l’utilizzo di questo strumento.
A fine post troverete la video ricetta che vi illustra passo passo come realizzare il torrone morbido in casa.

Print Friendly

Come fare il torrone morbido

Di admin Pubblicata: Dicembre 23, 2014

    Torrone morbido: un dolce tipicamente natalizio da realizzare in qualsiasi momento dell'anno. Realizzare il torrone morbido non è …

    Ingredienti

    Istruzioni

    1. Fate sciogliere il miele a bagnomaria (foto 1). Il miele dovrà raggiungere una temperatura massima di 120° Ci vorrà oltre 1 ora.
      torrone 1
    2. Intanto ritagliate l’ostia realizzando due fogli: il primo dovrà coprire il fondo e i laterali della teglia; il secondo solo la parte superiore. Per realizzare il primo foglio posizionate la teglia sopra il foglio di ostia e tagliate lasciando un margine di circa 3/ 4 cm (foto 2 e 3).
      torrone morbido 2 3
    3. Per avere una forma precisa girate la teglia, posizionate il rettangolo ottenuto e piegate i laterali (foto 4 e 5)
      ricetta torrone morbido 4 5
    4. tagliate i 4 angoli (foto 6 e 7)
      torrone morbido ricetta 6 7
    5. dopo aver realizzato la forma posizionate delicatamente l’ostia nella teglia (foto 8)
      torrone ricetta 8
    6. Per i secondo foglio invece posizionate la teglia e incidete il rettangolo senza lasciare nessun margine (foto 9)
      ricetta torrone 9
    7. Dopo circa 50 minuti da quando avete messo a bagnomaria il miele stendete le mandorle su una leccarda e riscaldatele in forno caldo a 120° per 10 minuti. Trascorso il tempo spegnete il forno e lasciate le mandorle al caldo (foto 10). Montate gli albumi a neve ben ferma (foto 11). Mettete gli albumi montati in frigo.
      ricette torrone 10 11
    8. Intanto iniziate a misurare la temperatura del miele. Se non avete il termometro versate una goccia di miele il una ciotola contenente acqua fredda (foto 12 e 13): se il miele si solidifica (e potete prenderlo con le mani) (foto 14) vuol dire che il miele è pronto.
      torrone ricette 12 13 14
    9. Quando il miele è quasi pronto preparate lo sciroppo: versate in un pentolino lo zucchero e l’acqua. Fate cuocere per circa 10 minuti (foto 15 e 16). Lo sciroppo dovrà raggiungere una temperatura di 135°(max 140°).
      torrone miele 15 16
    10. Anche in questo caso se non avete il termometro versate una goccia di sciroppo in una ciotola contenente dell’acqua fredda: se si solidifica e riuscite a prenderlo con le mani significa che lo sciroppo è pronto e potete spegnere (foto 17 e 18).
      torrone mandorle 17 18
    11. Raggiunte le temperature indicate versate nel miele prima l’albume, poi lo sciroppo di zucchero ed infine le mandorle (foto 19, 20 e 21).
      mandorle torrone 19 20 21
    12. Girate continuamente e spegnete quando il composto si stacca dalle pareti (ci vorranno circa 10 minuti) (foto 22).
      torrone bianco 22
    13. Trasferite il torrone nella teglia rivestita con l’ostia e coprite con il secondo foglio (foto 23 e 24). Fate una leggera pressione e fate raffreddare il torrone per circa 7/8 ore.
      sciroppo di zucchero 23 24
    14. Per facilitare il raffreddamento dopo circa 30 minuti potete toglierlo dalla teglia (foto 25). Trascorso il tempo necessario rifilate i bordi (foto 26) e tagliate il torrone.
      torrone con ostia 25 26