La Potica o Putizza, pane dolce, ricetta per Natale

La potica è un dolce tradizionale sloveno, ideale per portare in tavola un piatto di sicuro effetto nei giorni delle feste come Natale o Capodanno. E’ un dolce estremamente versatile, che può essere preparato con oltre 80 ripieni.

Potica o Putizza

Potica o Putizza

Print Friendly

La Potica o Putizza, ricetta pane dolce

Potica o Putizza

Di admin Pubblicata: Novembre 11, 2012

  • Resa: 1 pane (6 Persone servite)
  • Preparazione: 1 ora 45 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Pronta In: 2 ore 45 minuti

Nella versione che presentiamo nella Potica o Putizza viene data preferenza alla frutta secca: nocciole, fichi e uvetta. E' una spettacolare variante di pane dolce che può essere servita da sola o accompagnata con una semplice crema.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido e un cucchiaio di zucchero. Unite farina e zucchero, il sale, il burro fuso, lo yogurt, le uova e il lievito sciolto nel latte. Lavorate con cura, aggiungendo della farina se necessario. Lasciate lievitare la pasta fino a quando il volume sarà raddoppiato, per circa un'ora. Intanto mettete a riprendere l'uvetta in acqua tiepida e zucchero, oppure un goccio di liquore dolce se preferite. Aggiungete i fichi tagliati a fettine sottili. Preparate le fettine di mela. Stendete la pasta lievitata su un piano infarinato. Raggiungete uno spessore di circa 5 mm, cercando di dare alla sfoglia una forma rettangolare regolare. Distribuite la farcitura uniformemente sopra la pasta. Mettete le fettine di mela, l'uvetta e i fichi, una grattugiata di buccia di limone fresco e le nocciole tritate.
  2. Piegate verso l'interno i lati esterni più lunghi, poi quelli più corti, aiutandovi con le mani infarinate. L'impasto così preparato va messo nella teglia a faccia in giù, ovvero le piegature devono trovarsi nella parte inferiore.
  3. Lasciate lievitare 45 minuti in un luogo tiepido. Spennellate con i tuorli d'uovo leggermente battuti. Fate cuocere nel forno caldo a 160° per circa un'oretta. Fate raffreddare perfettamente la potica ed affettatela prima di servire, per mostrare l'interno del dolce.
 

About the author

Maria e Giusy, ovvero MarGi, siamo due ragazze appassionate di cucina, ci piace sperimentare e proporre sempre nuovi piatti. Se vi fa piacere, seguiteci...