Viennetta al cappuccino fatta in casa, ricette fresche

Viennetta al cappuccino: l’avete mai gustata? La viennetta al cappuccino è l’ideale per questi caldi estivi, da gustare soli o in compagnia.

viennetta al cappuccino

Sicuramente non vi sarete fatti sfuggire la versione della viennetta classica ma per gli amanti del caffè questa variante non può mancare. Un dolce fresco che sulle tavole in questa stagione è più che gradito. La viennetta al cappuccino realizzata con le proprie mani  è una vera soddisfazione sia per il palato che per il portafoglio poiché quella originale, a differenza delle imitazioni, ha un costo non proprio basso. Oltre all’aspetto puramente economico la viennetta al cappuccino si realizza con pochi e semplici passaggi; l’unico handicap sono i tempi richiesti per la solidificazione. Oltre che per un consumo personale questo gustoso gelato può rappresentare un piacevole gateau per presentarvi a pranzo o cena a cui siete invitati. Nonostante la presenza del caffè questo fresco dolce sarà apprezzato anche dai bambini, a i quali potete servire tranquillamente una fetta, poichè la quantità di caffè presente, appena mezza tazzina, non farà loro alcun male. Come tutti i dolci-gelati vi consigliamo di consumarlo per intero, per evitare i processi di congelamento-scongelamento ripetuti. Ma del resto, siamo sicure che questo non sarà un problema, quando avrete assaggiato la prima fetta, il resto verrà da se…

Print Friendly

Viennetta al cappuccino fatta in casa, ricette fresche

viennetta fatta in casa

Di admin Pubblicata: luglio 6, 2013

    Realizzare la viennetta al cappuccino in casa è una vera soddisfazione sia per il palato che per il portafoglio,oltre allo stupore dei vostri ospiti

    Ingredienti

    Istruzioni

    1. In questa ricetta per creare la viennetta abbiamo usato una teglia da plumcake lunga 26 cm, alta 7 e larga 10 cm (considerando la parte più larga della teglia ed escludendo i bordi in superficie). Queste misure servono per creare, approssimativamente, lo strato di cioccolato fondente.
    2. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente (foto 1).
      gelati
    3. Versate il cioccolato sciolto su un foglio di carta da forno, stendetelo con una spatola o un coltello largo creando un rettangolo 20x26 (per creare 2 strati di 10 cm ciascuno). Lo strato del cioccolato non deve essere troppo sottile (foto 2 e 3). Mettete il cioccolato nel freezer per circa 10 minuti.
      gelato fatto in casa
    4. Nel frattempo con un frullatore montare gli albumi a neve ben ferma, poi aggiungete lo zucchero a velo e la vanillina (foto 4). In un’altra ciotola montate la panna (foto 5).
      gelati fatti in casa
    5. A questo punto lasciate il frullatore e, con un cucchiaio di legno,unite gli albumi montati alla panna. Per evitare che i composti si smontino amalgamate delicatamente seguendo un movimento che va dall’alto verso il basso (foto 6 e 7).
      viennetta
    6. Fatto ciò separate la crema in due ciotole. In una di questa aggiungete delicatamente la tazzina di caffè freddo. Amalgamate bene (foto 8 e 9).
      ricetta viennetta
    7. Estraete dal freezer il cioccolato e dividetelo in due parti (foto 10).
      dolci estivi
    8. Quando tutti gli ingredienti sono pronti potete procedere all’assemblaggio del dolce: foderate la teglia da plumcake con un foglio di pellicola trasparente (foto 11). Il foglio deve fuoriuscire dai bordi; questo vi consentirà di estrarre successivamente il gelato con facilità.
      dolci senza forno
    9. Realizzate uno strato con crema bianca, uno con la crema al caffè e uno strato di cioccolato fondente (foto 12 e 13).
      dolci freschi
    10. Ripetete l’operazione fino ad arrivare quasi all’orlo della teglia(a noi sono 3 strati di crema)(foto 14). Conservatevi un po’ di crema per effettuare le decorazioni. Se questo non è possibile allora montate a parte solo un po’ di panna per dolci.
      dolci freddi
    11. Mettete la viennetta nel freezer per almeno 7 ore. Un paio d’ore prima di servirla estraete la viennetta dal freezer, capovolgetela su di un piatto da portata ed estraetela delicatamente dalla teglia (aiutandovi con i lembi della pellicola lasciati in precedenza). Decoratela come più vi piace (foto 15 e 16). Rimettete il dolce nel freezer ed estrarlo 5 minuti prima del suo consumo.
      dolci veloci
     

    Info autrici:

    Maria e Giusy, ovvero MarGi, siamo due ragazze appassionate di cucina, ci piace sperimentare e proporre sempre nuovi piatti. Se vi fa piacere, seguiteci...