Ravioli ripieni a forma di cuore, primi piatti sfiziosi

I ravioli ripieni sono un gustoso primo piatto adatto  per le grandi festività.  Realizzarli non è difficile ma richiede un po’ di tempo, soprattutto se vogliamo dare loro una forma particolare. Con l’avvicinarsi della festa degli innamorati, abbiamo scelto il simbolo per eccellenza di questa festa: il cuore. Questa forma è molto indicata anche per la festa della mamma o per Natale.ravioli-a-forma-di-cuore

Print Friendly

Ravioli ripieni a forma di cuore, primi piatti sfiziosi

ravioli a forma di cuore

Di admin Pubblicata: gennaio 17, 2013

  • Resa: 6/8 Persone servite

I ravioli ripieni sono un gustoso primo piatto adatto per le grandi festività come San Valentino, la festa della mamma, Natale, occasioni speciali...

Ingredienti

Istruzioni

  1. Cucinate la carne tritata in una padella con un filo d’olio. Salate e irrorate con del vino bianco. Lasciate raffreddare. Se vi rendete conto che il vino usato è troppo allora, durante il raffreddamento, fatela scolare (foto 1).
    ravioli
  2. Intanto preparate la pasta fresca all’uovo seguendo il procedimento indicato per ricetta della Pasta fresca all'uovo con gli ingredienti riportati sopra (foto 2).
    ravioli ripieni
  3. Passate, separatamente, in un mixer sia la carne tritata che la mozzarella secca (foto 3 e 4).
    ripieno ravioli
  4. Unite tutti gli ingredienti: carne tritata, mozzarella, uovo, sale, un pizzico di noce moscata, formaggio. Amalgamate bene (foto 5 e 6). Una piccola nota: noi abbiamo amalgamato 1 solo uovo per ottenere un composto ben compatto ma anche 2 uova andrebbero bene.
    ravioli di carne

  5. Con la macchina multiuso create le sfoglie partendo da un livello alto fino al livello più sottile (noi livello 7) (foto 7 e 8).
    primi piatti natale
  6. Create le forme : posizionate lo stampo a forma di cuore, incidete e separate (foto 9 e 10)
    primi piatti san valentino
  7. Riempite il cuore: posizionate il ripieno lasciando un leggero margine lungo i bordi, coprite con un altro cuore (foto 11 e 12).
    primi piatti festa della mamma
  8. A questo punto chiudete bene il cuore facendo pressione lungo i bordi (foto 13). Se vi rendete conto che ci sono dei punti vuoti spingete il ripieno verso quei punti facendo una leggera pressione. Disponete i cuori su un piano da lavoro di legno o su un vassoio infarinato (non dimenticate la farina altrimenti, la parte che poggia sul piano, si attacca e quando andrete a toglierli si rompono) e coperto con canovaccio pulito (foto 14).
    raviolo
  9. La quantità di cuori è imprecisata: il numero dipende dalla dimensione dello stampo usato e dallo spessore delle sfoglie che realizzate. È preferibile preparare i ravioli la sera prima per dar loro il tempo di asciugarsi bene. Per il condimento: ci sono molte salse indicate per condire i ravioli. In questo caso li condiamo con il ragù pugliese (clicca qui per la ricetta del ragù pugliese) ma andrebbero benissimo anche con un buon brodo di carne (clicca qui per la ricetta del brodo di carne).
 

Info autrici:

Maria e Giusy, ovvero MarGi, siamo due ragazze appassionate di cucina, ci piace sperimentare e proporre sempre nuovi piatti. Se vi fa piacere, seguiteci...